la società

La Società La SIF Organi societari Codice etico Statuto Area Comunicazioni Manuale qualità Soddisfazione Gruppi di lavoro SIF Gruppo soci giovani Galleria Fotografica Galleria Video News dai Social

edicola

documenti

eventi

Eventi Congressi Nazionali Joint Meetings

per i soci

Perchè associarsi Per chi studia Per chi lavora Moduli iscrizione Accesso soci Accesso farmadati

risorse online

FarmacovigilanzaSIF Innovation Flow Sezione F.Clinica Info Farmaci Siti Correlati Downloads
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

11

dic

2017

Lettera ai Coordinatori Regionali ed inter-regionali

Carissimi,

facendo seguito all’e-mail del 24 novembre, vorrei darvi qualche ulteriore informazione s...

Carissimi,

facendo seguito all’e-mail del 24 novembre, vorrei darvi qualche ulteriore informazione sulle ragioni che hanno portato a riavviare l’esperienza dei Gruppi Regionali, sul loro significato nel contesto attuale e su quello che il Consiglio Direttivo chiede ai Coordinatori "pro tempore" che ha nominato. 

 

A seguito dell’entrata in vigore del DM 2 agosto 2017, pubblicato in G.U. Serie Generale n.186 del 10 agosto 2017 (Elenco delle Società scientifiche e delle Associazioni tecnico scientifiche delle professioni sanitarie) si è reso necessario, come ben sapete, procedere ad alcune modifiche statutarie per poter procedere alla presentazione dell'istanza per l’iscrizione nell’elenco previsto dall’art. 5, commi 1 e 2, della legge 8 marzo 2017, n. 24 (in estrema sintesi l'elenco delle Società scientifiche che potranno partecipare alla stesura delle linee guida nazionali).

 

Uno dei requisiti richiesti per l'iscrizione nell'elenco (art 2, comma a) è la "rilevanza di carattere nazionale con sezione ovvero rappresentanza in almeno 12 regioni o province autonome, anche in associazione con altre società o associazioni della stessa professione, specialità o disciplina".

 

Poichè l'articolo 16 del nostro statuto recita:

 

Art. 16 – La SOCIETÀ, allo scopo di coinvolgere maggiormente i Soci, si articola in Gruppi Regionali. I Gruppi Regionali devono avere un numero di soci non inferiore a dieci. Quando tale consistenza numerica non è raggiunta o non vi sono le condizioni per costituire, anche temporaneamente, una Gruppo Regionale, i Soci devono costituire, insieme a una Regione contigua, un Gruppo inter-regionale.

I Gruppi Regionali rappresentano il necessario tramite tra le attività di livello nazionale e le esigenze delle realtà locali. 

L’Assemblea Regionale è costituita da tutti i Soci dell’area regionale, si riunisce almeno una volta all’anno.

Il Presidente Regionale resta in carica due anni, è rieleggibile per un secondo mandato ed è eletto dall’assemblea Regionale. Le elezioni possono avvenire anche tramite apposita scheda elettorale in formato elettronico.

 

il Consiglio Direttivo, anche in considerazione dei tempi ristretti, in data 28 ottobre 2017, ha ritenuto opportuno e urgente ricostituire i Gruppi Regionali e Interregionali, da molti anni silenti, per poter dichiarare la loro presenza formale nell'istanza che è stata sottomessa in data 7 novembre 2017.

Per ufficializzare la presenza dei Gruppi, il Consiglio Direttivo ha proceduto contestualmente alla nomina di Coordinatori pro tempore come Referenti del CD in prima istanza.

Da ora e fino all’auspicabile momento dell'inserimento di SIF nell'elenco ministeriale, i Referenti non dovranno prendere alcuna iniziativa. In caso d’inserimento della SIF nell'elenco, i Referenti saranno invitati a procedere alla convocazione dei Soci dell'area regionale di competenza per procedere alla formale elezione del Presidente Regionale (come è denominato il Coordinatore nello Statuto) e del Consiglio Direttivo del Gruppo.

In tempo utile il CD preparerà un regolamento snello ed efficiente per il funzionamento dei Gruppi.

Siamo naturalmente a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

 

Alessandro

scarica allegato chiudi notizia