La Società
Soci SIF
Pubblicazioni
Attività
Eventi
Bandi e Borse
Press
SIF Magazine
Pagamenti
Cerca
La Società
La società
Documentazione societaria
Contatti
Pubblicazioni
Testate SIF
Covid 19
Documenti
Soci SIF
Informazioni
Documentazione Societaria
Pagamenti

La SIF ricorda

Gianmartino Benzi

Ricordo del Professore GIANMARTINO BENZI

Il Presidente e tutto il Consiglio Direttivo della Società Italiana di Farmacologia partecipano la scomparsa del Prof. Gianmartino Benzi, illustre farmacologo, Consigliere SIF negli anni 1991-1994

 

Il Prof. Gianmartino Benzi, Ordinario di Farmacologia presso l’Università degli Studi di Pavia, si è spento il 9 novembre 2006 all’età di 75 anni.
Dopo essersi laureato con lode in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Pavia, il Prof. Benzi ha maturato la propria carriera scientifica nella stessa Università mantenendo stretti rapporti di collaborazione con Istituzioni internazionali di paesi quali Francia, Inghilterra e Stati Uniti. In ambito farmacologico, è stato leader indiscusso, a livello nazionale e internazionale, di ricerche all’avanguardia nei settori della bioenergetica cerebrale e muscolare e della neurobiologia e neuropatologia dell’invecchiamento cerebrale, che hanno caratterizzato e caratterizzano tuttora la Scuola farmacologica pavese della Facoltà di Scienze

Al Prof. Benzi si devono i primi studi sistematici sul cattivo uso e abuso di farmaci nello sport in Italia, che gli sono valsi la nomina a membro della Commissione Scientifica Antidoping del CONI e del Comitato per la Biosicurezza e le Biotecnologie della Presidenza del Consiglio dei Ministri. E’ stato il fondatore del centro Studi e Ricerche della FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera) e per un decennio Consulente della Procura della Repubblica di Torino, affiancando il Dott. Guariniello nella lotta contro l’uso di sostanze dopanti nello sport.

Il Prof. Benzi ha svolto attività con il Comitato per l’Ambiente, la Salute e la Protezione dei Consumatori del Parlamento Europeo ed è stato un esperto del Comitato Economico e Sociale della UE a Bruxelles. Dal 1994 è stato eletto, per tre mandati consecutivi, rappresentante del Parlamento Europeo nel Management Board dell’EMEA (l’Agenzia regolatoria europea delle sostanze medicinali con sede a Londra) e membro del comitato per i farmaci orfani (COMP). In Italia, ha dato vita alla prima scuola di specializzazione in Discipline Regolatorie diventata poi Master biennale di secondo livello presso l’Università degli Studi di Pavia.

La scomparsa del Prof. Benzi lascia un vuoto incolmabile nella Farmacologia Italiana e, presso i colleghi di Pavia e di tante altre Università Italiane, un profondo rimpianto per i lunghi anni trascorsi in un sereno rapporto di solidarietà scientifica e umana.

In conformità con le disposizioni della nostra Policy sui cookie, utilizziamo cookie sia tecnici/necessari che analitici, che ci aiutano ad approfondire e valutare la tua esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni clicca qui.