la società

edicola

documenti

eventi

SIF Magazine

per i soci

risorse online


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Azione digestiva

Antonella Di Sotto

Capacità di un trattamento di favorire e stimolare le varie fasi della digestione degli alimenti. L’alterazione dei processi digestivi è definita come dispepsia e può essere dovuta a problematiche fisiologiche (dispepsia funzionale) o terapie farmacologiche e stati patologici (dispepsia organica). Trattamenti in grado di promuovere il processo digestivo sono definiti come eupeptici e agiscono, prevalentemente, stimolando la produzione di succo gastrico e di bile, la motilità gastro-intestinale (effetto procinetico) e le funzioni epatiche. Diverse piante medicinali, tra cui la genziana (Gentiana lutea L.), lo zenzero (Zingiber officinale Roscoe), il carciofo (Cynara scolymus L.) e il cardo mariano (Sylibum marianum L. Gaertner), hanno proprietà digestive.