la società

edicola

documenti

eventi

SIF Magazine

per i soci

risorse online


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Pigmentazione della mucosa

Antonella Di Sotto

Presenza di sostanze colorate (detti pigmenti) nella mucosa. Un esempio è rappresentato dalla pseudomelanosis coli, una pigmentazione scura della mucosa del colon, causata dall’uso prolungato (4-9 mesi) di glicosidi antrachinonici e, in genere, reversibile dopo 6-12 settimane dalla sospensione del trattamento.

I glicosidi antrachinonici causano morte per apoptosi delle cellule dell’epitelio del colon, con formazione dei cosiddetti corpi apoptotici (vescicole di dimensioni diverse contenenti materiale nucleare), fagocitati dai macrofagi circolanti. In seguito a migrazione verso lo strato connettivo della mucosa (denominato lamina propria), i macrofagi vengono degradati con formazione di lipofuscina, un prodotto di colore bruno, non degradabile né eliminabile, che si accumula e causa la pigmentazione della mucosa intestinale.