vai a SIF Argomenti Video Interviste Autori Pillole di Salute Chi siamo Cerca
sif-magazine-logo
g
Argomenti
Video Interviste Autori Pillole di Salute Chi siamo
Argomenti
Cerca in SIF Magazine

Smettere di fumare è possibile: alcuni farmaci aiutano, ma solo chi vuole smettere!

15 giugno 2023

Smettere di fumare è possibile: alcuni farmaci aiutano, ma solo chi vuole smettere!
Quasi un italiano su quattro è un fumatore e il 68% dei fumatori dichiara di aver fatto almeno un tentativo di smettere, senza esserci riuscito. Quando la forza di volontà non è sufficiente per smettere di fumare, alcuni farmaci possono aiutare a vincere la sfida contro la dipendenza dal fumo di sigaretta e dalla nicotina.

Il tabacco e la dipendenza da nicotina

Il 24,2% della popolazione italiana fuma.1 Nei prodotti a base di tabacco, sigarette, sigari, tabacco da pipa, sono presenti moltissime sostanze chimiche e, tra queste, la principale a creare dipendenza è la nicotina. Quasi la totalità dei fumatori la assume fumando sigarette. Smettere di fumare è una sfida difficile. L’assunzione cronica di nicotina causa dipendenza e la comparsa di sindrome da astinenza in seguito alla cessazione dell’assunzione. Per aiutare chi vuole smettere di fumare ci sono vari approcci.2 Nell’ambito delle terapie farmacologiche vediamo ora insieme quali farmaci si possono usare e perché.

 

La terapia sostitutiva della nicotina (NRT)

La NRT (dall’inglese Nicotine Replacement Therapy) si basa sull’uso di prodotti contenenti nicotina, ideati per fornire al corpo questa sostanza in una forma che non comporti né il fumo né l'assunzione di altre tossine e carcinogeni. Ne esistono diverse formulazioni, tra cui gomme da masticare, pastiglie, cerotti transdermici, spray nasali, inalatori e spray orali. Tra questi, alcuni sono prodotti da banco (ad esempio le gomme da masticare), altri invece sono disponibili su prescrizione medica. Inoltre, sviluppare dipendenza a questi prodotti è raro poiché rilasciano la nicotina lentamente.

 

Bupropione: un antidepressivo che aiuta a smettere di fumare!

Il bupropione è un antidepressivo atipico con obbligo di prescrizione. È usato per aiutare a smettere di fumare indipendentemente dal fatto che i fumatori soffrano o no di depressione. Il bupropione inibisce la ricaptazione dei neurotrasmettitori dopamina e noradrenalina. Nel trattamento della dipendenza da nicotina, si ritiene che esso abbia un effetto sulle aree cerebrali coinvolte nel fenomeno della dipendenza. Questo farmaco è controindicato nei soggetti a rischio di crisi epilettiche o con disturbi alimentari.

 

Vareniclina: meno gusto alle sigarette!

La vareniclina è un farmaco, disponibile sotto prescrizione medica, che agisce legandosi ai recettori della nicotina. Questo legame fa sì che si allevino i sintomi dell’astinenza, ma allo stesso tempo impedisce anche il legame della nicotina stessa al recettore, rendendo meno gratificante fumare. Queste azioni della vareniclina, nel loro insieme, hanno l’effetto di ridurre il desiderio delle sigarette e aumentare il successo a lungo termine dei tentativi di smettere di fumare.

 

Citisina, la novità!

La citisina, ultimo arrivato tra i farmaci utilizzati per aiutare la disassuefazione dal tabacco, è un farmaco che si comporta in un modo simile a quello descritto per la vareniclina. Come quest’ultima, la citisina si lega ai recettori della nicotina e diminuisce i sintomi dell'astinenza da fumo ma è anche in grado di ridurre, se non eliminare totalmente, la sensazione di piacere e di appagamento indotta dal fumo.

 

E-cigarettes

Le sigarette elettroniche sono dispositivi che generano vapore inalabile prodotto dal riscaldamento di liquidi, che possono contenere o meno nicotina. Immesse sul mercato come strumento potenzialmente utile ad aiutare i fumatori nella cessazione del fumo, il loro uso si è successivamente esteso anche ai non fumatori, diventando molto popolare soprattutto tra i giovani. Spesso le sigarette elettroniche sono utilizzate per provare a smettere di fumare. Tuttavia, ad oggi, non vi sono prove scientifiche della loro efficacia e le informazioni sulla sicurezza del loro utilizzo a lungo termine sono ancora limitate.3

 

Altri tipi di terapia

Qualunque sia la terapia farmacologica adottata per smettere di fumare, essa produce risultati migliori se viene integrata con terapie non-farmacologiche come i programmi motivazionali o di modifica del comportamento.4

 

Bibliografia

1Fumo: in Italia circa 800mila fumatori in più rispetto al 2019. Triplicato il consumo di sigarette a tabacco riscaldato, Comunicato Stampa N°39/2022, Istituto Superiore di Sanità

2International Agency for research on cancer, “cosa posso fare per smettere di fumare”

3Gorini G et all, “Electronic cigarette use as an aid to quit smoking in the representative Italian population PASSI survey”, Preventive medicine, 2017

4“Linea guida per il trattamento della dipendenza da tabacco e da nicotina”, Istituto superiore di sanità, 2023

Ti è piaciuto l'articolo?
Condividi

Potrebbero interessarti

ci-sono-farmaci-per-contrastare-la-perdita-di-capelli

18 aprile 2024

Ci sono farmaci per contrastare la perdita di capelli?

L'alopecia è un fenomeno che porta alla perdita localizzata o totale di capelli e/o peli. In questo articolo parliamo delle due forme più comuni di alopecia (l’al...

farmacologia-per-principianti-come-si-curano-le-allergie

15 aprile 2024

Farmacologia per principianti: come si curano le allergie?

Un farmaco per ogni stagione: gli antistaminici

amoxicillina-un-antibiotico-molto-importante-di-cui-spesso-si-abusa

9 novembre 2023

Amoxicillina: un antibiotico molto importante di cui spesso si abusa

Nella scorsa stagione invernale, l’amoxicillina è stata tra i farmaci introvabili. Vediamo perché questo farmaco è così importante e perché lo utilizziamo. L’amox...

farmacologia-per-principianti-perche-si-diventa-tossicodipendenti

23 ottobre 2023

Farmacologia per principianti - Perchè si diventa tossicodipendenti?

Vi siete mai chiesti perché un farmaco "smette di funzionare" se lo prendete per tanto tempo, o cosa può scatenare una dipendenza? In questo video, scopriamo insi...

Dallo stesso autore

vaccino-influenzale-quando-come-e-perche

9 dicembre 2021

Vaccino influenzale? Quando, come e perché!

L’inverno sta arrivando e purtroppo anche l’influenza! Grazie alla scienza e alla ricerca abbiamo però un vaccino, sicuro, accessibile ed indicato per prevenire, ...

il-glioblastoma-multiforme-una-sfida-aperta-alla-ricerca-di-terapie-efficaci

3 giugno 2021

Il glioblastoma multiforme, una sfida aperta alla ricerca di terapie efficaci

Il glioblastoma multiforme è un tumore del sistema nervoso centrale, piuttosto diffuso e molto aggressivo, la cui natura eterogenea rappresenta una sfida alla ter...

smettere-di-fumare-e-possibile-alcuni-farmaci-aiutano-ma-solo-chi-vuole-smettere

15 giugno 2023

Smettere di fumare è possibile: alcuni farmaci aiutano, ma solo chi vuole smettere!

Quasi un italiano su quattro è un fumatore e il 68% dei fumatori dichiara di aver fatto almeno un tentativo di smettere, senza esserci riuscito. Quando la forza d...

ci-sono-farmaci-per-contrastare-la-perdita-di-capelli

18 aprile 2024

Ci sono farmaci per contrastare la perdita di capelli?

L'alopecia è un fenomeno che porta alla perdita localizzata o totale di capelli e/o peli. In questo articolo parliamo delle due forme più comuni di alopecia (l’al...